Quadri elettrici AC/DC e protezioni

Quadri elettrici AC/DC e protezioni

Quadri elettrici AC/DC e protezioni

Quick Overview

Quadri elettrici di campo DC, AC, e quadri elettrici di interfaccia

  • Pronti per l’installazione
  • Marche primarie componenti made in EU
  • Collaudo quadri con rilascio della dichiarazione di conformità CEI 17-13/1
  •  Test report
  • Cassetta prova relé
  • Fascicolo informativo quadro

DOWNLOAD

Quadri elettrici di campo   
Tutti i quadri sono composti da marche primarie:

  • portafusibile bipolare completo di fusibili di adeguata portata con tensione nominale di esercizio pari a 1000 VDC
  • interruttore sezionatore sottocarico di adeguata portata con tensione nominale da 600/800/1000 VDC
  • Su richiesta sono realizzabili quadri con sezionatori dotati di bobina di sgancio di minima tensione o a lancio di corrente
  • scaricatore di sovratensione di Classe II a variazione senza sistema di immagazzinamento di energia con cartuccia sostituibile conforme alla norma di riferimento IEC 61643-1 con corrente di scarica massima Imax 40 (kA) specifico per impianti fotovoltaici
  • involucro in materiale termoplastico, IP65, classe di isolamento II. Targhette indicatrici serigrafate e sistema di numerazioni fili e morsetti, morsettiere ed ogni altro onere per il corretto assemblaggio del quadro


Quadri elettrici di interfaccia

Tutti i quadri sono composti da marche primarie:

  • interruttore sezionatore tetrapolare (generale quadro) completo di eventuale bobina di sgancio per impianti superiori ai 20kWp per il comando di rincalzo come previsto dalla normativa vigente
  • scaricatore di sovratensione trifase 15 kA con relativa protezione
  • relè di interfaccia conforme alla norma CEI 021 e all’allegato A.70 del codice di Rete Terna, dotato di protezioni a fusibili rapidi sulla linea trifase in ingresso alla SPI e sulla linea di alimentazione della stessa
  • le interfacce sono fornite di default con i valori standard Enel con possibilità di essere personalizzate su richiesta
  • contattore dimensionato ad hoc con portata in AC3 come indicato dalla norma CEI 0-21
  • interruttori magnetotermici differenziali di adeguata portata con potere di interruzione da 6 kA con differenziale da 300 mA di classe A per la protezione di ogni inverter
  • involucro realizzato in materiale termoplastico con grado di protezione IP66 con resistenza agli agenti dinamici ed atmosferici. Classe di isolamento II. Targhette indicatrici serigrafate e sistema di numerazioni fili e morsetti, morsettiere ed ogni altro onere per il corretto assemblaggio del quadro

Nome (richiesto)

Email (richiesto)

Telefono (richiesto)

Oggetto (richiesto)

Messaggio (richiesto)